imagealt

Progetto Restauro del Cavallo del Capitano della "Porta del pozzo": incontro introduttivo con l'architetta Anna Di Falco

Il progetto di restauro è finanziato dall’associazione Restituit ETS (http://www.restituit.org/) attraverso il contributo della Regione Lazio a sostegno delle attività di promozione culturale e di animazione terrirtoriale.
La città di Sermoneta è nota per il suo passato di città piazza d’armi dello Stato pontificio. Tra le testimonianze meno note vi è, appena percepibile sotto uno strato di ridipinture e residui biologici, una rappresentazione a graffito risalente al XVI sec. che raffigura un cavallo all'interno di una cornice di alloro con bardature da parata, realizzata sulla parete esterna della stalla del Capitano di Porta del pozzo.

Lunedì 15 febbraio 2021, primo incontro

Nell'incontro di oggi, gli alunni della classe V del plesso di Sermoneta centro storico, guidati dall'architetta Anna Di Falco, sono stati introdotti all'argomento attraverso una spiegazione dettagliata del progetto e degli strumenti necessari per comprendere meglio il significato di BENE CULTURALE, RESTAURO, DOCUMENTO STORICO, CONTESTO SOCIALE, IMPEGNO CIVICO, così da giungere più consapevoli al cantiere. «EDUCARE ALLA OSSERVAZIONE, ALLA ANALISI ATTENTA, ALLA SCOPERTA, ALLA CURIOSITA' costituiscono i vantaggi educativi di chi vive in un centro storico come quello di Sermoneta perché come tutte le città storiche è ricca di storie sovrapposte, nascoste, dimenticate che vanno svelate e "restituite" alla città».
Queste le parole di Anna al termine della presentazione, accompagnata per l'occasione dall'esperta Maestra d'arte Clementina Corbi. All'incontro sono state presenti le insegnanti Adelina Falso, Lucia Viglianti, Roberta Cacciotti e l'insegnante Pasquale Caliò.

Ultima modifica il 19-02-2021